I CFD sono strumenti complessi e sono associati ad un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74.98% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Devi considerare se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre un alto rischio di perdere i tuoi soldi.
Forex

Forex Trading

Senza restrizioni. Senza limitazioni. Fai trading sulle valute come un professionista.

Spreads Istituzionali

Spread istituzionali, variabili e trasparenti derivanti dall'aggregazione dei prezzi di 20 grandi banche e fornitori di liquidità. Spread a partire da 0 pip su EUR/USD. Scopri lo spread sulle altre coppie di valute disponibili.

     
     
     
Bid    
       
    Offer
     
     
     
spr:   

Nessuna restrizione, nessun conflitto di interessi

Gli spreads derivano dall'aggregazione della liquidità di 20 grandi banche che mettiamo a disposizione dei nostri clienti, senza intermediari, senza manipolazione dei prezzi, senza restrizioni, senza conflitti di interesse.

Vedi i nostri Spread Medi

DMA (Accesso Diretto al Mercato)

    Volume con profondità fino a 10 posizioni. Book ordini anonimo, senza riquotazioni o commissioni nascoste, e senza mai prendere posizioni contro i clienti. Commissione 0,003% del valore nominale senza minimo. Rollover competitivo, quotato 24 ore al giorno per sapere sempre il costo/beneficio che la tua posizione overnight può generare.

Forex: un mercato pieno di vantaggi

  • Opportunità di investimento in qualsiasi situazione di mercato.
  • Mercato aperto 24 ore su 24, 5 giorni alla settimana.
  • Eccellente per diversificare un portafoglio.
  • Elevata liquidità e leva finanziaria.
  • Molto sensibile ai dati macro fondamentali.
  • Molto adatto per l'analisi tecnica.

Come si fa trading nel mercato Forex?

  1. 1.

    Credi che l'euro si indebolirà nei confronti del dollaro e decidi di aprire una posizione corta sulla coppia EUR/USD (vendendo euro - che nel nostro esempio è la valuta primaria e comprando dollari - valuta secondaria). La quotazione che iBroker offre è 1.10005/1.10006 e si decide di vendere 1 contratto, che è sempre equivalente a 10.000 unità di valuta primaria. Nel nostro esempio, 1 contratto EUR/USD equivale a vendere 10.000 euro e comprare 11.000,50 USD. Da notare che grazie al nostro potente aggregatore di prezzi gli spread di iBroker sono quotati con cinque cifre decimali.

    Per aprire la posizione è necessaria un margine di garanzia pari al 3,33% di tale valore (calcolato sul valore nominale della valuta primaria). Pertanto, i margini che saranno trattenuti sul tuo conto saranno pari a 3,33% x 10.000 = €3,33. Le principali coppie di valute come la coppia EUR/USD richiedono un margine del 3,33%, mentre altre coppie di valute meno liquide possono richiedere un margine del 5%.

  2. 2.

    Qualche ora dopo la coppia EURUSD è scesa a 1.08955/1.08956 e decidiamo di chiudere la posizione a 1.08956. Quale sarà il nostro profitto/perdita?

    Semplice come combinare le seguenti variabili:

    A) Apriamo la nostra posizione vendendo 10.000 euro, acquistando 11.000,50 USD.

    B) Chiudiamo la nostra posizione acquistando 10.000 euro, vendendo 10.895,60 USD.

    La posizione in euro è quindi chiusa, realizzando un utile lordo di 104,90 USD (differenziale di 0,01049 * 10.000).

  3. 3.

    Quali commissioni si pagano con iBroker?
    0,003% sul valore nominale della valuta secondaria. Quindi 0,33 USD per l'acquisto e 0,33 USD per la vendita. Poiché il tuo conto iBroker è in euro, il risultato delle tue transazioni, incluse le commissioni, viene calcolato in euro. Sul tuo conto potrai vedere che le commissioni vengono calcolate in dollari ma addebitate in euro. A quale tasso di cambio? Al tasso di cambio medio EUR/USD delle 23:00 PM del giorno dell’operazione.